• Add to Collection
  • Tools Used
  • About

    About

    Bigagnoli Wines breaks out the norm and challenges the other producers in the Bardolino area by creating these special packaging, dressed like pe… Read More
    Bigagnoli Wines breaks out the norm and challenges the other producers in the Bardolino area by creating these special packaging, dressed like perfumes. A geometrical black and white pattern, different on each product, enhances the luxury of the wine and embraces the bottle in a precious and modern texture. No datas, names or logos are visible in a front view: the product itself speaks, inspiring emotions and desires. The work is at once complex and minimal, eye-catching and clinical. Read Less
    Published:
Bigagnoli è un giovane produttore di vino nel disciplinare Bardolino DOC, sul versante orientale del Lago di Garda: è condotta da Alessio Bigagnoli, tecnico enologo al suo primo esperimento commerciale di vinificazione dopo anni di esperienza ed un premio nazionale come miglior vinificatore garagista. 
 
Con lui ho costruito l'intero brand da zero, sempre nell'ottica di riunire lo spirito giovane e moderno di un nuovo coraggioso produttore, la tradizione di una DOC storica della provincia di Verona, l'imprenditorialità moderna, le più avanzate tecnologie di vinificazione e un'attenzione maniacale alla produzione di vini di altissima qualità. 
 
Laddove la maggior parte dei produttori di Bardolino DOC sceglie packaging classici – carta avorio, tipografia vecchio stile, illustrazioni a china, lamine dorate –, Bigagnoli spezza la tradizione vestendo i suoi vini come profumi di lusso: un pattern geometrico in bianco e nero, diverso per ogni prodotto, abbraccia il vetro con una texture minimale e di altissimo pregio. Nessun dato, nome o logo è visibile sul fronte della bottiglia: è il vino a parlare di sé, lasciando immaginare l'osservatore e costringendolo a prendere la bottiglia per scoprire, sul retro, tutte le informazioni. 
 
 
 
 
Bigagnoli Wines is a brand new producer in the Garda Lake area, northern Italy: lead by Alessio Bigagnoli, it is his first experiment of commercial winery after years of experience and a national award for garage wines.  All other producers in the Bardolino area use classical packagings on their bottles: ivory papers, old-style typography, grapes illustration and gold foil. 
 
Bigagnoli breaks out the norm and challenges the market by creating these special edition wines, dressed like perfumes. A geometrical black and white pattern, different on each product, enhances the luxury of the wine and embraces the bottle in a precious and modern texture. No datas, names or logos are visible in a front view: the product itself speaks, inspiring emotions and desires. The user is bound to touch, rotate and watch closely the bottle to discover informations.
 
The work is at once complex and minimal, eye-catching and clinical. With a lot of shelf appeal, the label also deal greatly with the long list of wine label qualifications, by managing them in a multi-layered iconic look, both easy to read and good-looking.
 
 
 
AWARDS
Premio Etichetta dell'Anno / Packaging Of The Year Award
Premio Miglior Packaging / Best Packaging Award
Medaglia d'Oro per la Categoria Rosati Fermi / Gold Medal in Rosé Wines Category
 
Presente alla mostra "Nudi o vestiti? Comunicare con il packaging", presso PoliTorino (2013)
Featured on the showcase "Communication in packaging" at PoliTorino, Torino, Italy (2013)
 
 
 
FEATURED ON
 
 
 
La premiazione dei vini Bigagnoli al Concorso Internazionale Packaging di Vinitaly 2014.