Add to Collection
About

About

identità[i-den-ti-tà] s.f. inv. “Complesso di caratteri che distinguono una persona o una cosa da tutte le altre” “Consapevolezza di sé come in… Read More
identità[i-den-ti-tà] s.f. inv. “Complesso di caratteri che distinguono una persona o una cosa da tutte le altre” “Consapevolezza di sé come individuo attraverso il riconoscimento dell’alterità” "identità”. Serie di ritratti – non ritratti. Il fotografo è l’alterità che avvia il continuo processo di costruzione identitaria del soggetto e lo sostiene, ma è incapace di MOSTRARLO nella sua totalità. L’unica possibilità è la RAPPRESENTAZIONE di questo infinito processo, attraverso l’uso di una sola fonte di luce che imprigiona metà volto (ritratto / essere) per lasciare l’altra metà nella libera oscurità (non – ritratto / divenire). identity /aɪˈdɛntɪtɪ/ n ( pl -ties) "Complex of characters that distinguish a person or thing from all others " "Self-awareness as an individual through the recognition of otherness " "Identity." Series of portraits - not portraits. The photographer is the otherness that starts the continuous process identity construction of the subject and supports it, but is unable to SHOW it in its entirety. The only possibility is the REPRESENTATION of this infinite process it, through the use of a single light source that imprisons half face (portrait / to be) to leave the other half in darkness free (non - portrait / becoming). Read Less
Published:
ITA:
 
identità[i-den-ti-tà] s.f. inv.

“Complesso di caratteri che distinguono
una persona o una cosa da tutte le altre”

“Consapevolezza di sé come individuo
attraverso il riconoscimento dell’alterità”



"identità”.
Serie di ritratti – non ritratti.

Il fotografo è l’alterità che avvia il continuo processo
di costruzione identitaria del soggetto e lo sostiene,
ma è incapace di MOSTRARLO nella sua totalità.

L’unica possibilità è la RAPPRESENTAZIONE di questo infinito processo,
attraverso l’uso di una sola fonte di luce che imprigiona metà volto (ritratto / essere)
per lasciare l’altra metà nella libera oscurità (non – ritratto / divenire).
 
 
ENG:
 
identity /aɪˈdɛntɪtɪ/ n ( pl -ties)

"Complex of characters that distinguish
a person or thing from all others "

"Self-awareness as an individual
through the recognition of otherness "



"Identity."
Series of portraits - not portraits.

The photographer is the otherness that starts the continuous process
identity construction of the subject and supports it,
but is unable to SHOW it in its entirety.

The only possibility is the REPRESENTATION of this infinite process it,
through the use of a single light source that imprisons half face (portrait / to be)
to leave the other half in darkness free (non - portrait / becoming).