Add to Collection
About

About

La proposta progettuale si posiziona nel panorama internazionale che identitfica nella descrescita, nel turismo slow, negli stili di vit alternat… Read More
La proposta progettuale si posiziona nel panorama internazionale che identitfica nella descrescita, nel turismo slow, negli stili di vit alternativi, àmbiti di azione strategica per uno sviluppo concretamente sostenibile. Read Less
Published:
COs_5 per co/AulettaConcorso di idee per la riqualificazione, valorizzazione, trasformazione  territoriale di Auletta.
Nel 1980 il comune di Auletta, in provincia di Salerno, è stato colpito da un sisma a seguito del quale è stato abbandonato tutto il centro storico del paese.
La zona è stata poi messa in sicurezza e qualificata come Parco a Ruderi, una sorta di museo della cultura materiale ...a cielo aperto.
In questo contesto è stato lanciato un bando di idee partecipativo per donare vita nuova al comune di Auletta e al suo parco a ruderi.

La proposta progettuale si posiziona nel panorama internazionale che identitfica nella descrescita, nel turismo slow, negli stili di vit alternativi, àmbiti di azione strategica per uno sviluppo concretamente sostenibile.

Un progetto a cura di COs_5:
Claudia Faraone, Federica Gatta, Marianita Palumbo, Chiara Muccitelli, Serena Muccitelli.
Quello che COs_propone é un processo di partecipazione che sfrutti lo sviluppo e la democratizzazione
dei media, e usi la progressiva diffusione e l’affinamento della comunicazione attraverso il web 2.0 con la
produzione di rappresentazioni del territotorio da parte dei suoi abitanti.
Saranno gli abitanti di Auletta a decodificare i loro luoghi, le loro forze presenti e passate, a ipotizzare usi futuri, attraverso degli “escamotage” visuali e mediatici che offriranno una nuova narrazione di sé stessi e del luogo che vivono.

Uno dei due strumenti fondamentali attorno ai quali sarà gestita questa sperimentazione partecipativa sarà quello di una piattaforma web, che costituisce il dispositivo attorno a cui si concretizza in forma immateriale il processo.
Il progetto della piattaforma parte dall’esigenza di creare uno strumento che possa allo stesso tempo: essere un luogo di scambio tanto per gli abitanti di Auletta quanto per gli “attraversatori” di Auletta, -ovvero i turisti- e nello stesso tempo mettere in luce i risultati della ricerca e creare un nuovo ritratto del territorio.

Parallelamente allo spazio web virtuale, l’altro strumento fondamentale della nostra proposta é dato
dall’attivazione di uno spazio collettivo di lavoro e di vita: l’Officina.
L’officina funzionerà come spazio creativo nelle fasi di progetto e, secondo lo stesso meccanismo del portale web, diventerà poi uno spazio di “regia” dove i cittadini stessi continuano il processo di trasformazione di Auletta.