Add to Collection
About

About

amo della mia nauta le ore oscure nelle quali i miei sensi vanno nel profondo, in esse come in vecchie lettere ho trovato gia vissuta la vita quo… Read More
amo della mia nauta le ore oscure nelle quali i miei sensi vanno nel profondo, in esse come in vecchie lettere ho trovato gia vissuta la vita quotidiana e distante come una leggenda ormai passata. Sono loro ad insegnarmi che c 'è spazio in me per una vasta nuova vita senza tempo e sono a volte come l'albero che sta sopra a una tomba, maturo e frusciante, lui che porta alla pienezza il sogno che il fanciullo morto (radici calde intorno gli si affollano) in tristezze e canti aveva perso Read Less
Published: