Add to Collection
About

About

Graphic project for a book cover.
Published:

"Guardatelo: se ne sta seduto beato facendo finta di guardare fuori 
dal finestrino e d’interessarsi a ciò che vede, quel maledetto turco. 
Si chiama Felix, io mi chiamo Felix. E voglio ucciderlo.
Guardatelo bene: quella sua barba casualmente sparsa sulla faccia 
cicciuta, gli occhietti da pollo strafatto di marijuana, e perché mai 
porta quel cappello incorniciato da treccine arancione? Io lo 
detesto!"

WARSZAWA, Fabio Elia, CAP. I
Il progetto grafico di questa copertina, realizzato in stretta collaborazione con l'autore stesso, si snoda verace e vorace quanto le parole di questo romanzo, un gioiello di scrittura che vi dà la labirintite.

Warszawa è un romanzo ambientato, neanche a dirlo, a Varsavia.
Di questa città è pregno: la copertina, dunque, non poteva difettare in questa caratteristica.

Per la realizzazione del concept, mi è stata necessaria una serrata ricerca storico-sociale circa le vicende della città, tramite articoli e archivi di immagini: grazie alla grande cessione del governo polacco di qualsiasi tipo di copyright su un enorme quantitativo di materiale d'epoca, ho dissezionato, spulciato, grattato, tra mille e e più sfumature di grigio, tra le fotografie di una Varsavia violentata dalla guerra e salvata dalla ricostruzione. 
E' stato emozionante.


 


Ho esplorato molte vie di rappresentazione per rendere queste sensazioni.

Ho corso tra le mille e le più disparate ipotesi,  dopo aver esplorato idee di caratterizzazione fumettistica taglienti a metà tra la ruvidezza dell'espressionismo tedesco di Kirchner e l'ironia graffiante dei personaggi di Andrea Pazienza, sono approdata ad una composizione lirica ed onirica.

Una finestra marcia, una città che esplode, l'ipocrisia che rincorre l'anima rossa e soffice, libera e alta, un soffio di vita e di leggerezza, di creatività dinamismo e caso. Perchè il caso, il caos, regna sovrano dove ogni cosa è morta ma ogni tumulto cova nuova vita sotto le macerie, in mezzo ai fumi della guerra e all'apatia post post-bellica, alla ricerca di un nemico per dare un senso al proprio slancio.

 


Warszawa era una sfida. E un onore. 
E una promessa: che prima o poi andrò a viverla un pò anch'io.

 



Il romanzo Warszawa di Fabio Elia è edito da Edizioni La Gru, collana Vaudeville.
http://www.edizionilagru.com/warszawa.html

Il romanzo ha vinto la IV Edizione del concorso Giovane Holden.



CREDITS:
Warszawa, Fabio Elia, 2010 Edizioni La Gru
Thanks to Cezary Piwowarski for the statue's photo.
Thanks to Sylvester Braun for "Warsaw Uprising - Prudential Hit"
Thanks to Francesca Zannella for the photo of the Edizioni la Gru's 
books