Add to Collection
About

About

Un grande asse attrezzato a bassa velocità e grande vitalità in cui si concentrano attività e funzioni, elemento che domina il progetto. L’introd… Read More
Un grande asse attrezzato a bassa velocità e grande vitalità in cui si concentrano attività e funzioni, elemento che domina il progetto. L’introduzione del RED CARPET evita il potenziale effetto cesura della viabilità. Il RED CARPET è un ibrido: la strada dei Ghezzi, intesa come infrastruttura viabilistica, sparisce in un sistema di mobilità complesso e integrato, in cui pedoni, biciclette ed automobili convivono. Il “tappeto” acquisisce tridimensionalità, si “solleva” nel fronte edificato e diventa Landmark a scala urbana e territoriale. Read Less
Published:
x2 architettura con Giovanni Avosani, Elisa Ferretti, Roberta Gozzi, Giuliana Fornaciari, Paola Venturelli hanno vinto il 2°premio del Concorso di progettazione in due fasi per la redazione del Piano Particolareggiato "Area dei Ghezzi", Chioggia, Venezia
Un grande asse attrezzato a bassa velocità e grande vitalità in cui si concentrano attività e funzioni, elemento che domina il progetto. L’introduzione del RED CARPET evita il potenziale effetto cesura della viabilità. Il RED CARPET è UN IBRIDO: la strada dei Ghezzi, intesa come infrastruttura viabilistica, sparisce in un sistema di mobilità complesso e integrato, in cui pedoni, biciclette ed automobili convivono. Il “tappeto” acquisisce tridimensionalità, si “solleva” nel fronte edificato e diventa Landmark a scala urbana e territoriale.