Add to Collection
About

About

Tessuto Punto Pecora, coperta e plaid produzione Lanificio Leo. Punto Pecora fabric. Textile, blanket and plaid produced by Lanificio Leo.
Published:
COPERTA E PLAID PUNTO PECORA per Lanificio Leo
Il Punto Pecora è un lavoro di astrazione sul segno che identifica il Lanificio Leo: l’immagine di un agnello.
Il disegno, portato al limite della riconoscibilità e sviluppato in scale diverse (S, M, L), diviene l’unità minima di tre tessuti diversi appartenenti ad un’unica famiglia. L’intreccio tra trama e ordito è reinterpretato in chiave tecnologica: una griglia di punti come un foglio bianco, sul quale disegnare attraverso il linguaggio della tessitura. Il progetto dà vita a tessuti contemporanei, nei colori e nel disegno, per mezzo di una tecnologia antica, il telaio Jacquard.
Coperta e plaid in lana, realizzati su telaio Jacquard, produzione e vendita Lanificio Leo.
Il Lanificio Leo, fondato nel 1873, è la più antica fabbrica tessile ancora attiva in Calabria; per la sua produzione - a partire dal fiocco, per la realizzazione del filato e, infine, del tessuto - utilizza macchine degli ultimi anni dell' 800, macchine del secolo scorso e tecnologie contemporanee.
 
©Studiocharlie - patented model

PUNTO PECORA BLANKET AND PLAID for Lanificio Leo
The Punto Pecora fabric has been abstracted from the logo for the Lanificio Leo woolmill: the image of a lamb.
The drawing is pushed to the limits of figurative representation and developed in different scales (S,M,L); it becomes the minimal unit for three fabrics from the same family. The link between the threads and the weaving pattern is reinterpreted technologically: a grid of pixels like a white sheet, which can be drawn on with the language of weaving. The project generates fabrics that are contemporary in their colours and patterns, via traditional technology, the Jacquard loom.
Wool blankets and plaids manufactured on Jacquard loom, produced and retailed by Lanificio Leo.
Lanificio Leo, founded in 1873, is the oldest textile mill still active in Calabria; machines from the late 19th century, from the 20th century and contemporary are used in production for making a stitch, the thread and finally the cloth.