Add to Collection
About

About

Plasmati è una mostra d'arte e video installazioni ma è anche un esperimento, un tentativo per capire di più e meglio il nostro rapporto con la… Read More
Plasmati è una mostra d'arte e video installazioni ma è anche un esperimento, un tentativo per capire di più e meglio il nostro rapporto con la televisione. Plasmati espone delle opere, ma non nasce per essere solo una mostra d'arte. Il titolo Plasmati nasce dalla convinzione che siamo tutti plasmati, condizionati e corrotti dalla televisione. Nel bene e nel male. Le tele di Jacopo Mattia Alegiani sono degli enormi schermi al plasma; televisori apparentemente spenti ma che, grazie ad una speciale tecnica pittorica, si muovono con il movimento di chi li osserva. Necessitano, per comunicare, di un dialogo attivo con lo spettatore. I video e gli scatti di Edoardo Cicchetti, invece, nascono fotografando la televisione e rimandando immagini sincopate, velocizzate e deformate. Il risultato finale consiste in opere d'arte che dialogano fra loro, avendo lo scopo comune di far riflettere sul mezzo televisivo e sul suo potere ipnotico. Read Less
Published:
P  L  A  S  M  A  T  I  
 
Painting and Photography Exibition in 2009, towghether with Jacopo Mattia Alegiani, at b>gallery, Rome. 
plasmati.blogspot.it/
 
Plasmati is an art and video exhibition but also an experiment: an attempt to better understand our relationship with the television.  Plasmati exposes some piece of art but it is not meant to be just an art exhibition. The title, Plasmati (Crafted), is conceived by the belief that we are all crafted, conditioned and corrupted by the television. For good or bad.
The paintings of Jacopo Mattia Alegiani are huge plasma screens; apparently turned-off TV that move with the movement of the spectator thanks to a special painting technique.
The video and photographs of Edoardo Cicchetti are instead created by shooting the TV and reproducing syncopate, accelerated and deformed images.
The final results consists in pieces of art that communicate each other, with the common aim of making people thinking about TV and its hypnotic power.