Add to Collection
About

About

Art direction e progetto grafico di Opere, rivista italiana di cultura architettonica toscana. Con il numero 27 inizia il restyling della rivista… Read More
Art direction e progetto grafico di Opere, rivista italiana di cultura architettonica toscana. Con il numero 27 inizia il restyling della rivista, che oltre ad avere una nuova veste grafica più contemporanea, è caratterizzata dal dinamismo della palette cromatica che varia ad ogni numero, così come la copertina che sarà affidata a sempre diversi giovani illustratori dell'area toscana. Questo numero affronta nello specifico un argomento molto sentito nel panorama fiorentino, l'architettura del volume a zero, tradotto da D'Apostrophe in un sistema grafico e illustrativo che si ispira e riutilizza vecchi caratteri tipografici "tridimensionali". - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - Art direction and editorial design of Opere, Italian magazine about architectonic Tuscan culture. With issue 27 starts the restyling of the magazine, that has been reset for an user more design conscious. Local topics of this numbers are compared with national and international realities. This issue faces a very important Florentine topic, the zero volume architecture, told by D'Apostrophe towards a graphic and illustrative system that reminds to old tridimensional poster typography. editor: Giulio Incerti art direction and cover: D'Apostrophe client: Fondazione Professione Architetto publisher: Pacini Editore Read Less
Published:
Opere 27
Volume zero Zero metri cubi