Add to Collection
About

About

Murales 3D Mario Bros. Come riempire un parete di quasi 10 mq? Semplice.... ci piazzi un bel murales. E se il committente è un negozio di videoga… Read More
Murales 3D Mario Bros. Come riempire un parete di quasi 10 mq? Semplice.... ci piazzi un bel murales. E se il committente è un negozio di videogames, scegliere il soggetto da rappresentare è ancora più facile. Ma realizzare un dipinto murale dedicato a Mario e al suo mondo creando qualcosa di innovativo, o quantomeno insolito, richiede un minimo di inventiva. Ecco allora, che nasce il murales "3D". Se Nintendo si concentrano sulle tre dimensioni nello sviluppo delle console, il minimo che si possa fare è cercare di seguire la linea tracciata dalla casa giapponese. Read Less
Published:
Murales 3D Mario Bros.
Client: Blob Video
Concept, Graphic Design, Painting: Alfonso Mellone
Painting: Alfonso Nappo
L'idea
Come riempire un parete di quasi 10 mq? Semplice.... ci piazzi un bel murales. E se il committente è un negozio di videogames, scegliere il soggetto da rappresentare è ancora più facile. Ma realizzare un dipinto murale dedicato a Mario e al suo mondo creando qualcosa di innovativo, o quantomeno insolito, richiede un minimo di inventiva. Ecco allora, che nasce il murales "3D".

Se Nintendo si concentra sulle tre dimensioni nello sviluppo delle console, il minimo che si possa fare è cercare di seguire la linea tracciata dalla casa giapponese.
La progettazione grafica
I videogames cambiano, così come cambiano le esigenze dei players. Ma alcuni titoli sono insuperabili. Quindi ho scelto di rappresentare gli elementi di gioco in stile 8 Bit. Un tuffo nel passato, o meglio ancora, nell'eterno. La figura centrale di Mario, però, non poteva essere rappresentata con lo stesso stile, poichè (date le dimensioni rispetto al resto) l'opera si sarebbe "appiattita". Ecco quindi un Mario dalle forme morbide che sferra il suo pugno saltando.
E chi lo dipinge?
Non sono un'artista del pennello, nè voglio esserlo. Bombolette spray... mai toccata una, se non quella del deodorante. Mi torna utile, però, l'amicizia con Alfonso Nappo. Lui è specializzato in questo genere di opere e nonostante non ne abbia mai realizzata una così "grande", non si tira indietro ed accetta la sfida a colpi di pennellate sui pixel. Il mio contributo, in tal senso, è stato minimo. Tracciare qualche segno con la matita so ancora farlo (grazie Istituto D'Arte) e qualche pennellata di colore l'ho data... Il resto è opera dell'altro Alfonso.
Aggiungiamo la Terza Dimensione
Per fare in modo che alcuni elementi del progetto iniziale "uscissero dal muro" mi sono rivolto all'azienda Ideart 3D, specializzata in realizzazioni in Polistirolo. Rispettando le proporzioni del progetto iniziale, hanno realizzato cubi, tubi e piantine. Fissare gli elementi al muro è cosa semplice.
Game Over!
Il risultato finale è più che soddisfacente. Circa un mese di lavoro per realizzare il murales, ma ne è valsa la pena, e a dirlo non sono io, ma il committente Blob Video e soprattutto... i suoi clienti.
Approfondimenti
Tutti i dettagli sul mio Sito Internet www.alfonsomellone.com e tutte le foto sulla mia Pagina Facebook www.facebook.com/alfonsomellonedesign