Atlante per territori di nuova identità

  • 80
  • 1
  • 0
  • Atlante per territori di nuova identità


    Schegge di periferia

    contrasti e dissonanze di una realtà in divenire
  • _ Ricostruzione della Bovisa attraverso contrasti e suggestioni; punto di partenza e la natura
    multiforme dell’area in esame, dove convivono scenari nettamente contrastanti.

    _ Questi diversi snodi si delineano in percorsi reali, che si incontrano e si accavallano nei punti
    di maggior rilievo. Un punto di vista chiaramente soggettivo che si serve però di sole immagini
    reali per la sua narrazione.

    _ I diversi scenari, codificati attraverso una scala cromatica, vengono arricchiti e sottolineati
    per mezzo della cartotecnica. Da qui quattro artefatti diversi si sviluppano secondo lo stesso prin-
    cipio:
          - un libro pop-up, che mette in luce i contrasti riscontrati;
         - sette mappe, che illustrano i percorsi creati;
         - sette “isole”, che traducono in immagini i percorsi selezionati;
         - un video, dato dal montaggio di immagini simulando transizioni pop-up.

    _ “Schegge di periferia” sottende la natura dell’area analizzata, caratterizzata appunto dal suo
    essere multiforme, composita e variegata, in continua trasformazione e per questo ancora in via di
    definizione. Caratterische che però ritroviamo anche in altre realtà, e quindi non proprie solo della
    Bovisa, ma di tutte le periferie; in questo senso possiamo immaginare altri sviluppo del progetto,
    adattato ad altre realtà; rintracciando gli scenari più consoni è possibile riapplicare lo stesso
    sviluppo - ossia la declinazione in libro pop-up, video e doppio sistema di mappatura - a qualsiasi
    altra area, rendendo così questo il primo “volume” di una collana potenzialmente infinita.
  • Il Pack del progetto
  • Il Pack del progetto
  • Il Pack del progetto
  • Il libro Pop-Up
  • Il libro Pop-Up
  • Il libro Pop-Up
  • Le isole
  • Le isole
  • Le mappe
  • Le mappe
  • Lavoro di laboratori di Sintesi Finale della Laurea Specialistica in Design della Comunicazione presso il politecnico di Milano