WindOS Defender 2077
Gioco realizzato in 48 ore per la Global Game Jam 2020.

Un losco ragazzo è alla tastiera ad hackerare i server del politecnico di Milano. All'improvviso, un virus blocca il sistema. L'hacker colpisce il computer e qui entra in gioco il sistema di auto-riparazione del PC: WindOS Defender 2077.
La canzone è Power Up di Razihel. Gentilmente offerta senza restrizioni di copyright da NCS. Link canzone.
Com'è nato
WindOS Defender 2077 nasce al Politecnico di Milano per la Global Game Jam 2020.
Una game jam consiste nel realizzare un gioco, di qualunque genere e tipo, in un lasso di tempo ristretto, in genere due giorni.
Per questa occasione ho formato un team con tre ex-compagni di corso, insieme abbiamo studiato programmazione e game development a un corso della Young Talent In Action.
Questa è stata la mia prima vera esperienza sul campo.

Cosa ho sbagliato
La Game Jam
L'errore è più grande è stato sottovalutare la game jam stessa.
Ho dato per scontato che sarei riuscito a rimanere sveglio, e produttivo, per 48 ore di fila.
Mi sono sbagliato di grosso. La prima notte sono tornato a casa a dormire per sei ore. La seconda sera volevo fare nottata, mi sono portato dietro cuscino e coperta per stare comodo e magari dormire lì. Alle 2:00 di notte mi sono reso conto che era inutile rimanere svegli, a malapena riuscivo a conversare, figuriamoci scrivere codice. Ho dormito in un'aula dell'istituto per sei ore, poi ho ricominciato.
Ho capito che fare nottata è inutile se devi essere produttivo anche il giorno dopo.
A volte è meglio dormire e lavorare con più energia il giorno dopo, anche in un contesto di "sole" 48 ore. Senza contare che in genere un programmatore scrive codice per quattro ore al giorno in un contesto professionale. Io ho lavorato per più di dieci ore al giorno soltanto sul codice e, giustamente, ero poi troppo stanco per anche solo parlare.

Orgoglio tecnico
Un errore tecnico, ma anche produttivo, è stato di intestardimi su una feature in particolare che volevo nel gioco, ma che non avevo imparato bene prima di allora.
In ogni buon gioco che si rispetti ci sono piattaforme da cui si può scendere dall'alto premendo giù e saltare oltre dal basso.
Provare cose nuove durante una jam è tanto invitante quanto folle.
Può sembrare una banalità, ma per un motivo o per l'altro ho passato molte ore su questo problema, e alla fine ho scartato tutto e rimodellato la mappa per accomodare delle piattaforme sempre solide.

Cosa ho fatto giusto
L'idea
Molte squadre si sono concentrate sull'interpretare il tema in modo originale, a discapito di una buona esecuzione.
Nel nostro caso invece abbiamo usato un approccio abbastanza semplice, persino comico, e abbiamo speso invece tempo ed energia sulla realizzazione. Questo non vuol dire che bisogna saltare la fase di progettazione, anzi.
Sapere quanto tempo e risorse ci vorranno per eseguire una certa idea fa parte dell'idea stessa.
Nel nostro caso il tema di "riparazione" sta più nello storytelling che nel gioco vero e proprio. I due giocatori combattono perché un errore di sistema di un PC va riparato e i due giocatori controllano due personaggi, WindOS Defender 2077, che vuole riparare l'errore, e Not-a-virus.exe, che è l'origine dell'errore di sistema. In realtà si potrebbe benissimo disegnare il tutto in un altro modo, anche non troppo distante, e il tema della riparazione cesserebbe di esistere.

Il PvP
Un gioco in 48 ore non è difficile. Un gioco interessante in 48 ore sì.
Al che la domanda, cosa rende un gioco interessante? Ci sono tante e lunghe risposte in merito, una delle quali, per farla breve, è l'ignoto.
Non sapere cosa ti aspetta è parte del divertimento.
Puoi creare un grande mondo da esplorare o complicati puzzle da risolvere, oppure, come nel nostro caso, puoi costruire un mondo di gioco semplice e piccolo, ma con due incognite molto grandi, ovvero due giocatori umani che giocano insieme.
Non c'è niente di più imprevedibile di un giocatore.
Specie quando giocano al tuo gioco, dove credevi di aver sistemato tutto e di aver risolto ogni bug. Non importa quanto sia semplice il tutto, i giocatori troveranno sempre un modo diverso di interagire e rendere l'esperienza unica. E un'esperienza unica rende un gioco interessante.
WindOS Defender 2077
2
22
0
Published:

WindOS Defender 2077

Gioco realizzato per la Global Game 2020 al politecnico di Milano.
2
22
0
Published: