Exibition: Divertissement, viaggio nella natura morta
137
2
0
Published:
  • Add to Collection
  • About

    About

    exibition comunicato stampa mostra salvo d'avila museo del vino
    Published:
 
15 aprile 2013
Comunicato Stampa: Divertissement, un viaggio nella natura morta di Salvo D’Avila.
 
Fotografia. A Salice Salentino, domenica 26 maggio (dalle 10:00 alle 18:00), in occasione di Cantine Aperte 2013, il museo del vino “Piero e Salvatore Leone de Castris” ospita una personale del fotografo Salvo d’Avila.
Salentino per nascita e cultura, Salvo d’Avila vive e lavora a Roma. Figlio di un gallerista e di una storica dell’arte, nutrito a pane e arte, sceglie la tecnica fotografica formandosi alla Scuola Romana di Fotografia portando con sé la visione pittorica della realtà trasposta in immagini. In questa caratteristica è il tratto distintivo delle sue nature morte nelle quali ricorre l’eco sia dei grandi maestri del passato –è il caso dei chiaroscuri alla Caravaggio- sia dei maggiori artisti della pittura contemporanea –ad esempio negli effetti iperealistici alla Ventrone-. Il lavoro di d’Avila è un divertissement fatto di citazioni e invenzioni nel quale i riferimenti pittorici costituiscono il punto di partenza di un processo creativo con esiti ironici e sorprendenti. Difatti, chi è di fronte a queste immagini, si ritrova spesso costretto ad affrontare il dubbio sulla tecnica utilizzata: è pittura o fotografia? In fondo questo gioco d’inganno è lecito perché il suo obiettivo è dare piacere, attraverso la bellezza. Come suggerisce Charles Caleb Colton, ci sono degli inganni così ben congegnati che sarebbe stupido non cascarvi.