user's avatar
Duomo Tondi: la Piazza e le sue Fontane
Duomo Tonti: la Piazza e le sue Fontane

L’ipotesi di un intervento sulle fontane di Piazza Duomo non può realizzarsi senza una riorganizzazione della piazza che le ospita, poiché questa rappresenta, da sempre, uno spazio mai ultimato e privo di identità.

La Cattedrale di Cerignola è una costruzione di inizio ‘900, in pieno stile rinascimentale, alla quale avrebbe dovuto susseguirsi l’edificazione di palazzi in stile ottocentesco, disposti in modo da delineare una piazza cittadina geometricamente simmetrica e funzionale all’espansione della città.

Quello che, invece, vediamo oggi è un edificio di culto allineato parallelamente all’asse del Corso cittadino di Cerignola, ma che ignora del tutto l’asse obliquo dell’adiacente e precedente Piazza Garibaldi. 
Ad arricchire tale disordine si aggiunsero prima la costruzione delle due vasche con fontane e, in seguito, l’edificio delle Poste. Entrambi sconvolgono, di fatto, gli allineamenti e i passaggi mai esistiti all’interno di Piazza Duomo. La costruzione degli edifici della Curia, chiudendo quasi completamente uno dei due lati della Piazza, dà il colpo di grazia a quello che doveva essere uno spazio urbano importante.

Partendo dalla ricollocazione delle fontane del Duomo, la nostra è una proposta di riorganizzazione degli spazi al fine di donare alla Piazza quell’ordine, funzionalità e continuità che le sono sempre mancati.
Duomo Tondi: la Piazza e le sue Fontane
1
7
0
Published:
user's avatar
Marco Dileo

Duomo Tondi: la Piazza e le sue Fontane

1
7
0
Published:

Creative Fields