Le avventure di Pinocchio, racconto tra i più significativi della letteratura ottocentesca italiana, è intrinsecamente legato al mondo del periodico. La prima apparizione del burattino avvenne il 7 luglio del 1881 ne Il Giornale per i Bambini, supplemento settimanale de Il Fanfulla della domenicaFino all’ottobre dello stesso anno uscirono a intervalli pressoché regolari le prime otto puntate comprendenti i primi quindici capitoli della storia. Dopo una pausa di qualche mese e con un ritmo di pubblicazione particolarmente altalenante, dal giugno del 1882 fino al gennaio dell’anno seguente vennero pubblicati ulteriori episodi e la vera e propria conclusione del racconto. Dato il grande successo del burattino, il romanzo, con qualche lieve modifica, fu pubblicato sotto forma di volume unico dalla Libreria Editrice Felice Paggi nel 1883 a Firenze, con il titolo che tutti noi oggi conosciamo. Partendo da questi presupposti, la presente pubblicazione vuole fare emergere la storia editoriale del racconto unitamente allo svolgersi delle vicende che agitano la vita del burattino. Il testo del 1883 è stato smembrato seguendo la periodicità delle uscite del racconto originario. Attraverso una nuova capitolazione e l’inserimento di annunci prodotti dal giornale nei periodi di pausa, il lettore rileggerà il romanzo attraverso la scansione temporale che caratterizzò la sua prima pubblicazione.










​​​​​​​



CARLO COLLODI
STORIA DI UN BURATTINO

A PROJECT BY
Giorgia Florenzano
Cecilia Murgia

ISIA URBINO
MA in Communication
and Design for Publishing
A.Y. 2017/2018 

SUPERVISED BY
Leonardo Sonnoli
Irene Bacchi


Le avventure di Pinocchio
548
4.6k
36
Published:

Le avventure di Pinocchio

548
4.6k
36
Published:

Tools

Attribution, Non-commercial, No DerivativesAttribution, Non-commercial, No DerivativesAttribution, Non-commercial, No Derivatives