HERBARIUM - Quaderni di Botanica
Herbarium
Quaderni di Botanica | Botanical Notebook
Cura, pazienza, delicatezza // Abbiamo realizzato il progetto "Herbarium - Quaderni di Botanica" con la stessa attenzione necessaria per far crescere un fiore o una pianta. L’idea è nata da Catia, brillante libraia della Montefeltro Libri, che ci ha commissionato questo lavoro a tema floreale e vegetale. Sebbene né io né Federico siamo esperti di giardinaggio, di potatura, di bulbi e di semi o di scienze naturali, la botanica è per entrambi fonte di ispirazione estetica, poetica ed evocativa. Il nostro immaginario si è nutrito di tavole, studi e sezioni di pittori e naturalisti settecenteschi, di intimi erbari, di romanzi esotici come quelli di Emilio Salgari o di Jules Verne. Ognuno di questi 4 diversi carnet porta con sé un micro universo naturale e, sussurrando, racconta una storia di bosco, di foresta, di orto, di giardino. 

Io posso cogliere i mughetti
mentre tu dormi.
Antonia Pozzi

Se sapessimo a quale profondità poggia il croco, non lo lasceremmo mai andare. 
Eppure, i fiori di croco spuntano in molti tumuli, 
nei quali i giardinieri coltivano a fatica certi minuscoli bulbi evanescenti.
Emily Dickinson

Il contrasto delle palme che crescono in mezzo alle specie ramificate,
dà al panorama un carattere intertropicale. 
Vi si trova anche la palma cavolo, una tra le più belle della famiglia. 
Charles Darwin

Il profumo del giardino,
è troppo intenso, per seguire il vento.
Herman Hesse
Care, patience, delicacy // We have created the "Herbarium - Quaderni di Botanica" project with the same attention needed to grow a flower or a plant. The idea came from Catia, the brilliant book of books by Montefeltro Libri, who commissioned us this work with a floral and plant theme. Although neither I nor Federico are experts in gardening, pruning, bulbs and seeds or natural sciences, botany is both a source of aesthetic, poetic and evocative inspiration. Our imaginary has been nourished by tables, studies and sections of 18th-century painters and naturalists, of intimate herbariums, of exotic novels such as those of Emilio Salgari or Jules Verne. Each of these 4 different booklets brings with it a natural micro-universe and, whispering, tells a story of forest, forest, vegetable garden and garden.

Serena Mabilia
"Herbarium - Quaderni di Botanica" è un progetto nato dalla collaborazione tra Serena Mabilia e Federico Fusetti, sviluppato coniugando la stampa digitale e la stampa d’arte in un prodotto editoriale che si pone come stimolo multiforme aperto sul mondo vegetale. 

"Herbarium - Quaderni di Botanica" is a project born from the collaboration between Serena Mabilia and Federico Fusetti, developed by combining digital printing and art printing in an editorial product that stands as a multifaceted stimulus open to the plant world.
La serie è composta da quattro quaderni di 145x205 mm con 32 pagine interne di carta Favini Le Cirque 80gr. Ivory e una copertina illustrata stampata su carta Fabriano Elle Erre 220gr. nei colori Perla, Onice, Panna e Salvia. 

The series consists in four notebooks of 145x205 mm with 32 internal pages of paper Favini Le Cirque 80gr. Ivory and an illustrated cover printed on Fabriano Elle Erre 220gr. paper in the colors Pearl, Onyx, Cream and Sage.
Due grafiche sono state realizzate da Serena Mabilia che ha esplorato l’etimologia dei fiori in serra e le componenti non floreali del vegetale come bacche, bacelli, pigne, semi. Federico Fusetti ha sviluppato l’ambiente tropicale della giungla e ha indagato le sezioni dei frutti dell’orto con un approccio anatomico. 

Two graphics were created by Serena Mabilia who explored the etymology of the flowers in the greenhouse and the non-floral components of the vegetable such as berries, pods, pine cones, seeds. Federico Fusetti developed the tropical environment of the jungle and investigated the sections of the fruits of the garden with an anatomical approach.
Nella scelta delle carte, dei colori degli inchiostri di stampa e dei fili di rilegatura è stato mantenuto l’aspetto dualistico giocato sopratutto con i toni caldi di avorio e un giallo lattiginoso da una parte opposto a colori pietrosi e raffreddati da un celeste grigiastro. 

In the choice of the papers, the colors of the printing inks and the binding threads, the dualistic aspect was maintained, especially with the warm tones of ivory and a milky yellow from a part opposite to stony colors and cooled by a light blue grey.
Ogni quaderno è stato realizzato integralmente a mano dal taglio, alla cordonatura, fino alla rilegatura a fascicolo unico. La terza di copertina riporta una breve descrizione scritta in bella copia da Serena, impreziosendo la stampa digitale degli esterni con quattro timbri in linoleum relativi ad ogni grafica, disegnati rispettivamente dai due illustratori, incisi e stampati da Federico.

Each notebook has been entirely handmade from the cut, to the creasing, to the single file binding. The third cover shows a brief description handwritten in fine copy by Serena, embellishing the digital printing of the exterior with four linocuts related to each graphic, designed respectively by the two illustrators, engraved and printed by Federico.
L’approccio digitale e il taglio contemporaneo si è riverberato nella metodologia che ha impiegato Serena per realizzare le immagini: lavorando a livelli grazie alla Apple Pencil con iPad Pro Retina, nella stampa delle copertine e nell’elaborazione dei file oltre che nelle fasi progettuali. La stessa scelta di veicolare il prodotto con una narrazione nei social svelando a poco a poco l’intero iter dalla fase embrionale fino al confezionamento e il prodotto finito rispondono direttamente a questa concezione.

The digital approach and the contemporary cut reverberated in the methodology that Serena used to create the images: working at levels thanks to the Apple Pencil with iPad Pro Retina, in the printing of the covers and in the elaboration of the files as well as in the design phases. The same choice to convey the product with a narration in social networks, gradually unveiling the whole process from the embryonic stage to packaging and the finished product respond directly to this concept.
I materiali impiegati a partire dalle carte certificate FSC® provenienti da cartiere che operano in modo sostenibile, passando per l’inchiostro utilizzato per la stampa delle linoleumgrafie: Caligo Safe Wash della Cranfield Colours, un oil based removibile con semplice acqua che non necessita di diluenti chimici. Fino alla presentazione del prodotto finito e la sua valorizzazione sono state scelte materie prime rinnovabili, non tossiche e a basso impatto ambientale per una coerenza interna sia nel prodotto che nella sua progettazione.

The materials used starting from FSC® certified papers from paper mills operating in a sustainable way, passing through the ink used for printing linoleum prints: Caligo Safe Wash from Cranfield Colors, a removable oil based product with simple water that does not require thinner chemical. Until the presentation of the finished product and its valorisation, renewable, no-toxic and low environmental impact raw materials were chosen for internal consistency both in the product and in its design.
La vicinanza al Carnet de poche, ai manuali d’antan e agli antichi erbari, ma con un gusto minimale e rispondendo a esigenze attuali si è coniugato nel confezionamento dei singoli quaderni e alla loro presentazione. A rimarcare l’essenzialità anche nel packaging, ma con un piglio artigianale, si è deciso di avvolgerli con semplice iuta da 2 mm.  Ad impreziosire l’asola di chiusura è stato applicato un biglietto pieghevole in carta filigranata di 40x40 mm recante lo stesso timbro presente nel rispettivo quaderno in modo da presentare già all’esterno la piccola opera grafica della terza di copertina, esprimendone lo spirito con la sua sintesi.

The proximity to the Carnet de poche, to the manuals of the old and the ancient herbals, but with a minimal taste and responding to current needs has been combined in the packaging of individual notebooks and their presentation. To underline the essentiality also in the packaging, but with a hand-crafted look, it was decided to wrap them with simple 2 mm jute. A folding ticket in 40x40 mm watermarked paper bearing the same stamp in the respective notebook has been applied to embellish the closing buttonhole so as to present outside the small graphic work of the third cover, expressing its spirit with its synthesis.
HERBARIUM - Quaderni di Botanica
22
187
4
Published:

HERBARIUM - Quaderni di Botanica

Care, patience, delicacy // We have created the "Herbarium - Quaderni di Botanica" project with the same attention needed to grow a flower or a p Read More
22
187
4
Published: