Il desiderio del cliente è approcciarsi al suo pubblico in maniere affidabile, semplice e pulita.
Su queste tre necessità, si è puntato alla scelta di un carattere lineare, chiaro e (sapendo che in futuro l’immagine aziendale si affaccerà anche al web) ottimo per il web: il “Benton Sans”. Subito dopo, l’analisi si è concentrata sui colori aziendali, indirizzando la scelta sull’unione di un blu e di un grigio, accostando così sensazioni di sicurezza e fiducia, fondamentali per la società in questione.
Il concept del marchio, nasce dalle tre linee che si fondono con la “G” di GETFAST e vogliono indicare proprio quelle linee che siamo abituati a vedere nei classici grafici economici ma che in questo caso sembrano “sparare” il logotipo GetFast alto in maniere rapida, riprendendo appunto l’effetto di velocità e quindi il “FAST” del nome della società.



Customer's desire is to approach its audience in reliable, simple and clean ways.
On these three needs, the aim is to choose a linear, clear, and (knowing that in the future the business image will also be on the web) great for the web: the "Benton Sans". Soon after, the analysis focused on corporate colors, targeting the choice of a blue and gray union, thus bringing security and confidence feelings that are fundamental to the company in question.
The concept of the brand is born from the three lines that merge with the "G" of GETFAST and want to indicate exactly those lines that we are used to seeing in the classic economic charts but in this case seem to "shoot" the getFast logo quickly , Resuming precisely the speed effect and therefore the "FAST" of the company name.

Thanks for watching