Add to Collection
About

About

Anatomia femminile è un progetto nato dalla collaborazione tra lo scrittore e critico musicale Michele Monina e la fotografa Zoe Vincenti. E’ la … Read More
Anatomia femminile è un progetto nato dalla collaborazione tra lo scrittore e critico musicale Michele Monina e la fotografa Zoe Vincenti. E’ la storia di un padre con una figlia che si sta avvicinando all'adolescenza. Un corpo che sta cominciando a cambiare e l'incapacità di trovare le parole giuste per prepararla, per raccontarle la LEI che verrà. Il padre, Michele Monina, decide di chiedere aiuto ad alcune tra le più interessanti cantautrici della scena musicale indipendente Italiana. Ad ognuna chiede di scrivere una canzone prendendo spunto da una parte anatomica del corpo femminile per raccontare non solo il corpo che cambia, ma anche cosa significhi essere donna oggi, qui, in Italia, in un periodo storico molto particolare…quello del “Berlusconismo”. Chiama poi al suo fianco anche una fotografa, Zoe Vincenti, che sarà il suo tramite con il mondo femminile (una sorta di “caronte”) e le chiede di fissare in immagini il racconto di ogni cantautrice, che inevitabilmente da vissuto personale si trasforma in vissuto universale femminile. Questo progetto è già un racconto, 23 canzoni e un insieme di immagini. La nostra idea è di creare un libro fotografico con un racconto e un cd musicale allegato. Ma anche una mostra con un reading e concerti itineranti. E’ un progetto in corso, perché ci piacerebbe coinvolgere molte altre artiste Italiane. Lo scopo è quello di sensibilizzare le future generazioni di donne a “restare umane” e a credere fermamente nelle proprie capacità e sogni. Read Less
Published: