Progetto di Camilla Nani (Copy) e Francesco Sguinzi (Art)
Direzione creativa Luigi Fattore e Antonio Campolo
 
 
Il precoce abbandono scolastico è un problema nazionale, soprattutto al sud.
E se ad affrontarlo fosse una grande università come la Bocconi?
In che modo potrebbe parlare ai ragazzini e convincerli a continuare gli studi?
 
L’obiettivo è duplice. Da un lato, la Bocconi parlerà a suoi potenziali futuri “clienti”: alzare il livello culturale nazionale, è a lungo termine un vantaggio per lei.
Ma nell’immediato, i benefici saranno soprattutto in termini di immagine. La Bocconi prende a cuore un argomento che non dovrebbe interessarle in modo così diretto. E invece lo fa, diventando una sorta di sponsor della diffusione culturale nel nostro paese.
 
Qui di seguito due possibili approcci a questo tema.