• Add to Collection
  • About

    About

    rtwork for Visual Data, the column on "La Lettura", the cultural supplement of "Corriere Della Sera".
    Published:
Corriere della Sera – La Lettura

Words of war
Analysis of Svetlana Alexievich's vocabulary

Artwork for Visual Data, the column on "La Lettura", the cultural supplement of "Corriere Della Sera".

The visualization shows the most frequent terms and their proximity in her books. For each book are indicated the 10 most frequent single terms, the 10 most frequent complex terms and their most frequent neighboring words in the text.
For each book are also indicated the linguistic features: distribution of adjectives, verbs and nouns.
It is also shown a comprehensive analysis of all the books: the most frequent words, their proximity in the text and the average linguistic characteristics.

A project by Federica Fragapane.
Data extraction by ItaliaNLP Lab.

 

La visualizzazione mostra i termini più frequenti e le vicinanze tra di essi nelle opere del premio Nobel per la letteratura Svetlana Aleksievic. Per ogni libro vengono indicati i 10 termini singoli e i 10 termini complessi più frequenti. Per ognuno di questi termini sono state poi individuate e visualizzate le prime parole più frequenti tra quelle vicine nel testo.
Per ogni testo vengono poi indicate le caratteristiche linguistiche: distribuzione di aggettivi, verbi e sostantivi sul totale delle parole. Le caratteristiche linguistiche vengono confrontate con i valori medi della sezione Narrativa del «Corpus di lingua italiana contemporanea» costruito dall'Istituto di Linguistica Computazionale «Antonio Zampolli» per la lingua italiana di Pisa che raccoglie 44 romanzi relativi a un arco temporale che va dal 1974 al 1989, e con il sottocorpus italiano di C-ORAL-ROM, un corpus delle principali lingue parlate romanze realizzato da un consorzio di istituzioni europee e coordinato dal laboratorio Lablita dell'Università di Firenze, composto da trascrizioni di parlato sia spontaneo sia formale, in forma di dialogo e di monologo. Viene poi mostrata un’analisi complessiva dell’insieme dei romanzi: le parole più frequenti, le loro vicinanze nel testo e le caratteristiche linguistiche medie
"I've been searching for a genre that would be most adequate to my vision of the world to convey how my ear hears and my eyes see life. I tried this and that and finally I chose a genre where human voices speak for themselves."
–S. Alexievich
"But I don't just record a dry history of events and facts,
I'm writing a history of human feelings."
–S. Alexievich