• Add to Collection
  • About

    About

    ITA — Questo libro è il risultato di un lavoro complesso di analisi del fenomeno mafioso e dei suoi linguaggi di comunicazione, del contesto in … Read More
    ITA — Questo libro è il risultato di un lavoro complesso di analisi del fenomeno mafioso e dei suoi linguaggi di comunicazione, del contesto in cui vive e si nutre. Attraverso la tradizione e l’arte popolare, ed un loro reale rinnovamento, possiamo creare gli strumenti per una comunicazione più efficace, capace di portare un contributo alla diffusione di un’educazione antimafiosa. ENG — This book is the result of a complex analysis about the mafia phenomenon, its languages of communication and the context in which it lives and feeds. Through tradition and folk art, and their real transformation, we can create tools for a more effective comunication. This new comunication could give a contribution to the spread of antimafia education. Read Less
    Published:
There is a big gap between the mafia reality and that one perceived by the people, a perception clouded by the information manipulation and stereotypes.
“Si tratta di trovare di volta in volta un linguaggio efficace per comunicare, per rendere permanente la nostra indignazione, sottraendoci a quell’antimafia di maniera che costituisce un atteggiamento diffuso nella retorica politica odierna”. Claudio La Camera, Il ruolo degli operatori culturali, 5 giugno 2012
MODELLI, COMPORTAMENTI E LINGUAGGI
DI CONTRASTO CULTURALE ALLE MAFIE
designed with Francesco Delrosso, Tommaso Lodi, Saverio Rociola, Chiara Spallotta

176 x 250 mm / 106 pages / Italian 
printed on Nautilus and Syrah
© July 2013

ISIA Urbino
supervisor: Mauro Bubbico
AY: 2013/2014