user's avatar
LUOGHI DEL VENTO – Viaggio nelle memorie sospese
LUOGHI DEL VENTO – Viaggio nelle memorie sospese
 
Progetto di Tesi di Laurea in Comunicazione Visiva – Bachelor in Visual Communication
Gli edifici abbandonati sono attorno a noi e in tutto il mondo. Spesso non godono di considerazione poiché definiti come luoghi pericolanti, sporchi e privi di fascino. Le persone sono influenzate da preconcetti e ideali sviluppati dalla società che generano le classiche domande come: “cosa vai a fotografare in quei luoghi pericolanti?”; non immaginano che all’interno di quei cancelli sbarrati e/o dietro a quelle porte chiuse si celi la magia e la memoria di questi luoghi.
Dopo aver letto la frase “Ti sei mai chiesto che cosa c’è oltre quei cancelli? Dove forse il tempo si è fermato?”
ho scelto di iniziare la mia ricerca che vuole sfatare la visione comune e mostrare le bellezze nascoste negli edifici in disuso.
Anni orsono ho scoperto la passione di fotografare edifici abbandonati; grazie a questi stabili ho trovato dei soggetti che mi permettono di creare scatti di forte impatto visivo ed emotivo. 
Questa esperienza ha portato la mia persona a voler raccontare e analizzare nel lavoro di tesi la storia dell’esplorazione urbana esaminando gli ideali e gli intenti che spingono gli esploratori urbani ad intrufolarsi negli edifici in disuso e attraverso i loro scatti, a raccontare lo stato attuale delle strutture e la loro memoria.
Il mio intento è mostrare (attraverso le fotografie) lo stato attuale dei diversi luoghi, dove la memoria è viva per mezzo di immagini capaci di far vivere nuovamente la struttura, nonostante l’avanzare del decadimento. Allo stesso modo desidero incuriosire e sorprendere i fruitori mostrando ambienti inaspettati e a volte surreali, ma capaci di evocare emozioni.
Il prodotto finale è destinato a coloro che amano gli edifici abbandonati, la fotografia e che vogliono scoprire i fasti di un tempo.
L’artefatto vuole mostrare in modo preciso, ordinato ed elegante le fotografie di questi luoghi e portare alla luce lo scorcio di un mondo “nascosto”. 
L’intero racconto visivo è stato disposto in sequenza narrativa, mantenendo come collegamento tra una fotografia e l’altra gli elementi formali che caratterizzano gli edifici architettonici.
Questo libro vuole trasmettere a chi ne sfoglia le pagine bellezza, diversità, storia, magia, memoria e conoscenza di questi luoghi dimenticati che vivono in una memoria ovattata e senza tempo. 

“Take nothing but pictures, leave nothing but footprints.” 
 Jeff Chapman
LUOGHI DEL VENTO – Viaggio nelle memorie sospese
25
362
0
Published:
user's avatar
Ylenia Bruzzese

LUOGHI DEL VENTO – Viaggio nelle memorie sospese

Gli edifici abbandonati sono attorno a noi e in tutto il mondo. Spesso non godono di considerazione poiché definiti come luoghi pericolanti, spor Read More
25
362
0
Published: