Città del Gusto
Progetto di immagine coordinata per la "Città del Gusto"
Tesi di Laurea in Architettura
"Nella progettazione del marchio per la Città del Gusto si è scelto di comunicare tutte le declinazioni del cibo, affidando questo compito al simbolo che identifica la professione culinaria: il cappello del cuoco. Adagiato su un quadrato ruotato verso l’alto, il suo candore contrasta con l‘arancione, scelto per sintetizzare il sapore caldo e ricco di una cucina, di un piatto sapientemente preparato, di una esperienza sensoriale completa, come quelle che la Città del Gusto offre al suo interno. Si è volutamente scelto di non legare l’aspetto del marchio al luogo, prevedendo un suo utilizzo come identità del brand “la città del GUSTO” in altre città del mondo."
Il Marchio
Estratto dal Manuale Operativo: sottobicchiere
Sistema dei sottomarchi per le funzioni secondarie della Città del Gusto
Estratto dal Manuale Operativo: sistema della segnaletica interna
Inserimento fotorealistico del Totem Informativo
Manifesto dell'inaugurazione
Città del Gusto
1
109
0
Published:

Città del Gusto

tesi di laurea
1
109
0
Published:

Creative Fields