La Semente -
Coltivatori d'intenti.


Creazione dell'immagine coordinata, sito web.
Presentazione ad Agriumbria 2014.


Cliente: Angsa Umbria Onlus
Data: Marzo 2014
Agenzia: Creativi Associati

Art Director: Giuseppe De Francesca
Supporto Creativo: Paola Lunghi
Graphic Designer: Chiara Sbicca Mulford
Web Developer: Elisabetta Marzi
Copywriter: Serena Agneletti
Il logo vuole abbracciare tutte le declinazioni del concetto di circolarità:
ciclo di vita del terreno, delle sue fasi di lavorazione, fasi della vita del seme e della coltivazione ma anche circolarità come simbolo di cooperativa sociale, che nasce dall’esperienza ANGSA e tende a comprendere tutti i progetti con continuità. Si vuole inoltre rappresentare qualcosa di piccolo, come può essere il seme, che diventa grande (frutto); un processo applicabile al terreno, al lavoro e alle persone.
Lo stesso nome “semente”, sintetizza bene  la pluralità di significati della parola “seme” : seme di speranza, crescita al tempo stesso personale e comunitaria. Graficamente il simbolo è molto pulito: non abbiamo scelto la solita immagine della piantina che cresce, ma abbiamo utilizzato un’ iconografia che possa essere riconoscibile e riconducibile ai vari concetti. La composizione di cerchi può rappresentare il seme del terreno nelle sue fasi di vita, ma anche una plurità di soggetti. Tutto ciò rimanda alla natura, ai prodotti biologici, alla ricchezza legata alle persone e al capitale sociale inteso come relazioni. Al contempo l‘immagine è  originale e poco vista nel settore, pur rimandabile direttamente a tutti i concetti che si vogliono rappresentare. Il font è chiaro e pulito, dà rilevanza al nome senza rubare l’attenzione ai concetti rappresentati dal simbolo. Quest'ultimo, grazie alla sua immediata riconoscibilità,  può essere riproposto anche da solo ed essere applicato a texture e ad immagini in modo pulito, chiaro e visivamente coerente.

Abbiamo scelto colori associabili al concetto di terreno, di semina e di natura, ma abbiamo visto che il simbolo è ben riproducibile in vari colori a seconda delle esigenze, e anche un colore meno canonico per il settore può essere altrettanto d’impatto.
 
 
Studio del payoff:
Gioco di parole che parte dall'espressione “coltivatori diretti”  arricchendola di significato. L'intento è, secondo il dizionario italiano, un fine o un obiettivo ma anche un sinonimo di attenzione ed impegno. Gli operatori della fattoria sociale lavorano appunto con attenzione ed impegno per il raggiungimento di molteplici obiettivi: dalla produzione biologica alla sostenibilità energetica della struttura, dalla formazione dei ragazzi disagiati all'accoglienza di turisti. Il focus in questo caso è proprio sul capitale umano che rende possibile una crescita individuale e collettiva.

(Serena Agneletti)