Share
Creative Art Director//Graphic&Visual Designer
Burning Studio Comunicazione
burningstudio.it
Project Views
214
Appreciations
8
Followers
24
Following
24
Nata a Bari il 12 ottobre 1980
Residente a Bitonto (Ba) in Via Mons. Luigi Bovio, 33
t +39.334.83.98.120
m carbonealessandra@hotmail.com

Dopo la maturità classica e il diploma allo IED - Istituto Europeo di Design - di Roma inizio la mia attività di Art Director/Graphic & Visual Designer, prima collaborando con stud… Read More
Nata a Bari il 12 ottobre 1980
Residente a Bitonto (Ba) in Via Mons. Luigi Bovio, 33
t +39.334.83.98.120
m carbonealessandra@hotmail.com

Dopo la maturità classica e il diploma allo IED - Istituto Europeo di Design - di Roma inizio la mia attività di Art Director/Graphic & Visual Designer, prima collaborando con studi di grafica e agenzie pubblicitarie romane e baresi, poi fondando il marchio Burning Studio Comunicazione.

Ho vissuto 11 anni a Roma dove ho fondato un coworking nella borgata di Pietralata.
Attualmente vivo e lavoro tra Bitonto (Ba), dove ho il mio studio, e Bari, dove sono membro di The Hub (bari.the-hub.net). Collaboro con Emmecidue (www.emmecidue.com), occupandomi principalmente di progettazione di etichette di vini e olii per aziende vinicole e olearie (Crifo, Rivera, Centovignali, Tenute Chiaromonte, Olio Savoia).

Ho realizzato numerosi marchi, progetti editoriali, campagne pubblicitarie, cataloghi, riviste, immagini aziendali, ho coordinato servizi fotografici e ho maturato esperienza nel campo della moda e dell’abbigliamento, disegnando, per conto di uffici stile (Texwin - Roma; Claudio Veschini Studio - Roma), accessori, borse e scarpe per noti brand: Miss Sixty, Tirdy, Frankie Garage, Murphy&Nye, Gaastra, Nordkapp, Replay, Kothao shoes.

Tra i principali destinatari dei miei lavori, come libera professionista o da collaboratrice di agenzie: Ogilvy & Mather - Roma; Epr Comunicazione - Roma; MIBAC - Ministero per i Beni e le Attività Culturali per conto di Mag Adv - Roma; Alessandro Preziosi, Fructan, Gruppo Triumph, Litorale spa, Radio Contact, Sandy Muller, Toshiba, MSS per conto di Digitalone - Roma; Repubblica, National Geographic, Mondo Convenienza, Honda per conto di La Cromografica - Roma; LILT, Lega Italiana Tumori, Streglio, Borsci industria liquori, Galleria Auchan, Ladisa ristorazione, BCC Banca Popolare di Crotone, Yogurt De Angelis, Gruppo Maldarizzi, Cotup per conto di AD Concord - Bari; F.A.O. - Roma; Greenpeace - Roma; Federfarma Lazio/Assiprofar - Roma; En.A.I.P. - Ruvo di Puglia (Bari); Regione Puglia; Coop. Ulixes; Iveco - Roma; Spettacolart s.r.l. - Roma; Melacerba; TersanPuglia; BioVegetal; Karpacoi Social Media Consultant; Rec'n'Play Contest 2012-2013 per conto di Zerottanta Produzioni; Archeoquad; The Hub - Bari; Ricrea Festival 2013 per conto di Officine Culturli Laboratorio Urbano di Bitonto; Officine Culturli Laboratorio Urbano; MICS 2013 Cardiochirurgia Mini Invasiva e Cardiologia Non Convenzionale per conto di ADB Eventi&Congressi - Bologna.

A ciò affianca da sempre un costante studio teso a far conoscere la Puglia e le sue città, attraverso pubblicazioni di volumi editoriali per la promozione dei prodotti locali e delle tradizioni popolari, merchandising ed eventi.

Organizzo in Puglia “Secret Concert”, concerti, spettacoli teatrali o eventi d’arte, privati, in case o luoghi insoliti. L'indirizzo rimane segreto fino a 24h prima dell'evento.

Faccio parte di un collettivo di donne artiste che si sono unite per dar voce e mettere creativamente in evidenza alcuni microluoghi della città che necessitano di essere considerati e rivalutati attraverso interventi di arte e poesia urbana.

Sono stata docente di Strategie della Comunicazione presso Istituto Stenodattilo Spellucci di Roma. Ho tenuto un corso di grafica editoriale per ragazzi. Di tanto in tanto organizzo laboratori creativi per bambini.

A dicembre 2013 pubblico, con mia madre Giulia Dipierro, “La natura e i suoi colori”, percorso di educazione all’immagine: volume didattico edito da edizioni la meridiana, collana partenze (www.lameridiana.it). L’idea di questo libro nasce da una semplice passeggiata all’aria aperta: dopo aver osservato particolari di animali, piante e fiori, li ho fotografati, campionando alcuni colori; mettendoli accanto ne ho dedotto che erano perfettamente equilibrati e in sintonia tra loro. Da questa ricerca ho ricavato delle tavolozze di colori che posso applicare a qualsiasi cosa. Ho deciso di portare avanti questo progetto del libro con mia madre perchè credo che, parlando di perfezione in natura, non ci sia rapporto più naturalmente armonico di quello tra una mamma e una figlia.


Read Less
Member since: