Showcase & Discover Creative Work Sign Up For Free
Hiring Talent? Post a Job

Bēhance

a testa bassa

  • 72
  • 2
  • 1
  • 4 maggio La mattinata del secondo giorno di workshop con Armin Linke, nonostante il tempo decisamente sfavorevole, si è comunque deciso di fare un esercizioen plein air a Collegno, vicino alla fermata della metropolitana Fermi. Armin Linke, dopo aver osservato la zona e aver valutato i limiti oggettivi dettati dal cattivo tempo, ha dato tre quarti dora ai traceurs per fotografare questo «luogo di cerniera» e di passaggio che collega Collegno al centro di Torino. 
    Ununità di tempo e di spazio per tentare di raccontare quel luogo. Nessun suggerimento per il soggetto da fotografare o la tecnica da adottare, ma solo un accorgimento: dice Linke «fotografate una cosa e poi fotografatela nuovamente facendo un passo indietro». 
    Un passo indietro che permetta di vedere il contesto, un passo indietro che ci permetta di immedesimarci nelloggetto che è lì da sempre, mentre noi no.

    Edoardo Bergamin e Francesca Infantino per SITUA.TO