Showcase & Discover Creative Work Sign Up For Free
Hiring Talent? Post a Job

Bēhance

APARTMENT BIANCAMARIA, Milan

  • 149
  • 18
  • 5

  • APARTMENT BIANCAMARIA, Milan
    Surface 230 mq
     
    Choice of style, between ancient and modern.
    The house includes a selection of designer furniture and modern art.
    A long time span a century, so the volume connects the first 900 - of which recognize the architectural and inlaid parquet flooring - contemporary furnishing, in a refined stylistic dialogue, full of quotations.
     
    Fluency in the living area
    The layout of the dwelling of 230 square meters, which is the original left intact, provides a room for each function. The entrance leads a corridor that distributes access to the various environments of the living area, divided into several autonomous spaces and, through a door, divided into two areas: one dedicated to local service (which is separate) and those for conviviality. The large living room faces the dining room and is directly connected to the reading corner with bookshelf and TV, in a fluid path which then leads to the sleeping area. To this permeability between the various choices correspond interior furnishing flexible choices, with modern design pieces that perfectly integrate into the architectural volume of the classical structure.
    The project of furniture is functional, with elements harmonized to the shape of the internal volume, making easy the use of the spaces.



    Scelta di stile, tra antico e moderno.
    La casa accoglie una selezione di mobili di design e opere d’arte moderna.
    Un arco di tempo lungo un secolo collega così il volume primo ‘900 – del quale si riconoscono i tratti architettonici e la pavimentazione in parquet intarsiato – all’arredamento contemporaneo, in un raffinato dialogo stilistico, ricco di citazioni.
    Fluidità nella zona giorno
    Lo schema distributivo dell’abitazione di 230 mq, che è quello originario lasciato intatto, prevede una stanza per ciascuna funzione. Dall’ingresso si snoda un corridoio che distribuisce l’accesso ai vari ambienti della zona giorno, articolata in più spazi autonomi e, tramite una porta, divisa in due aree: una dedicata ai locali di servizio (che rimane separata) e una a quelli destinati alla convivialità. L’ampio salotto fronteggia la sala da pranzo ed è direttamente collegato all’angolo relax con libreria e tv, in un percorso fluido che conduce poi la zona notte. A tale permeabilità tra i vari interni corrispondono scelte d’arredo flessibili, con pezzi d’autore di produzione attuale che si integrano perfettamente nel volume architettonico di impianto classico.
    Il progetto d’arredamento è studiato e funzionale, con elementi armonizzati alla forma dei volumi interni, in modo da puntare l’attenzione sia sugli uni sia sugli altri, rendendo agevole allo stesso tempo la fruizione degli spazi.