Showcase & Discover Creative Work Sign Up For Free
Hiring Talent? Post a Job

Bēhance

JShare
Project Views
618
Appreciations
49
Followers
24
Following
9
Mi chiamo Federica e ho 24 anni. Sono nata a Livorno e ho vi studiato fino alle superiori (Liceo Scentifico con indirizzo artistico). Sucessivamente mi sono laureata in "Disegno Industriale" a Firenze nell'anno accademico 2011/2012.
In questi tre anni ho avuto modo di fare l'Erasmus per sei mesi a Valencia, un'esp… Read More
Mi chiamo Federica e ho 24 anni. Sono nata a Livorno e ho vi studiato fino alle superiori (Liceo Scentifico con indirizzo artistico). Sucessivamente mi sono laureata in "Disegno Industriale" a Firenze nell'anno accademico 2011/2012.
In questi tre anni ho avuto modo di fare l'Erasmus per sei mesi a Valencia, un'esperienza unica che mi ha arricchito e cresciuto sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista personale. A Valencia ho fatto il Tirocinio nello studio "Assieme" per 5 mesi.
Oggi studio per la specialistica al Politecnico di Milano, all'indirizzo di Design della Comunicazione. Il percorso che sto intraprendendo mi ha fatto scoprire nuovi interessi come video e motion graphic, oltre agli altri che già avevo come illustrazione ed editoria. Mi auguro di continuare a scoprirne di nuovi e di apprendere ancora di più.

I'm Federica, I'm 24 year old and I used to live in Livorno where I did high school. Than I graduated from triennial university of "Disegno Industriale" in Florence. In that period I went for 6 month in Valencia for Erasmus and I did a great experience that grew me up in the professional and private life.
Now I've been studying specialization at Politecnico di Milano. Here I've been learning a lot of things and I have discovered interessing fields such as video, motion graphic in addition to illustration and publishing. I hope to improve myself day by day. Read Less
  • Avenida Navarro Reverter 15
    studio di grafica "Assieme Imagen de empresa" — Spain
View Full Resume →
Mi piace la fotografia e la pratico nel mio tempo libero. Ho avuto modo di studiarla nella triennale grazie a due corsi: uno inerente la fotografia analogica, l'altro inerente la fotografia digitale. Ho intenzione di fare un workshop a fine settembre 2013 per approfondire le mie conoscenze e da Ottobre a Dicembre fre… Read More
Mi piace la fotografia e la pratico nel mio tempo libero. Ho avuto modo di studiarla nella triennale grazie a due corsi: uno inerente la fotografia analogica, l'altro inerente la fotografia digitale. Ho intenzione di fare un workshop a fine settembre 2013 per approfondire le mie conoscenze e da Ottobre a Dicembre frequenterò un altro corso di approfondimento a Milano.
Mulas diceva che la fotografia è "quest’invenzione mirabile alla quale hanno collaborato i cervelli più straordinari, che affascina le menti più fantasiose, e la cui effettuazione è alla portata dell’ultimo degli imbecilli.” Mulas ha perfettamente descritto in poche righe cosa è la fotografia al giorno d'oggi. Nonostante questo credo che vi sia molta differenza tra chi guarda attraverso il mirino e chi, invece, percepisce la realtà attraverso di esso sapendo racchiudere ciò che vede in un'inquadratura. Credo che fotografare sia un modo per entrare a contatto con ciò che ci circonda, poterlo osservare e descrivere secondo un punto di vista diverso, personale, che permetta di rendere grandioso un aspetto tanto insignificante, impercettibile agli occhi degli altri.
La fotografia cosi semplice e povera di per sé, è in grado di aprire gli occhi, la mente e il cuore, può provocare emozioni, pensieri e riflessioni. Ciò che conta, a mio parere, è il pensiero che precede lo scatto e che lo accompagnerà dal quel momento in poi. Un giovane fotografo, nonché una persona a me cara, ha sostenuto che "la fotografia deve concretizzare qualcosa fuggendo dalle idee di estetismo e puntando sulla sincerità del concetto".
La fotografia è un modo per sentirmi innamorata del mondo poiché ogni volta che mi confronto con una foto, mi immedesimo nel fotografo, rivivo le sue sensazioni, la sua forza critica che esprime in uno scatto, la sua curiosità e ammirazione per quel frammento di tempo, per quel particolare della realtà che lo ha spinto a prendere in mano la macchina fotografica e l'ha portato a far scattare l'otturatore.

Ultimamente sto scoprendo sempre di più anche la sfera legata al video, un mondo cosi vicino alla fotografia ma che permette al tempo stesso, di raccontare in maniera diversa e, in alcuni casi, più esauriente un concetto. Il video è, quindi, uno strumento che permette di farsi portavoce di altrettante idee, emozioni, verità, in grado di raccontare molto in pochi secondi. E' affascinante capire lo studio che precede la realizzazione di un video, come ogni inquadratura abbia un senso e sia stata pensata per esprimere qualcosa. Niente è tirato a caso.
Read Less
Member Since: Sep 18, 2013